fimmgformazionelazio.net

Influenza, a Roma in 50 mila a letto. I medici: “No ai Pronto soccorso”

influenza

28 DIC (Affari Italiani) –

L’influenza sta mettendo a letto in questi giorni migliaia di persone. In base alle prime stime il picco influenzale ormai è stato quasi raggiunto e già adesso, secondo i medici di famiglia, l’incidenza è tra il 6 e il 7 per mille. Ciò significa che nel Lazio sono fuori combattimento 50 mila persone, soprattutto bambini, adolescenti e giovani adulti.

Il ceppo che sta marciando con maggiore virulenza è l’H3N2 conosciuto come “Wisconsin”, dallo stato americano dove è stato individuato per la prima volta. I sintomi sono quelli classici: febbre alta, 39-40 C°, estrema spossatezza, tosse e dolori muscolari. In precedenza a colpire era stato un diverso ceppo che provocava diarrea e vomito, ma in compenso si esauriva in 12-24 ore.

 

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *