fimmgformazionelazio.net

Meningite, ecco come cambia il calendario vaccinale in Toscana

download-1

28 DIC (sanità 24-il sole 24 ore)_

Una terza dose di vaccino antimeningococco C tra i 6 e i 9 anni; l’offerta attiva del vaccino alle comunità individuate come più a rischio dall’indagine dell’Agenzia Regionale di Sanità; apposite campagne di vaccinazione da condurre nelle scuole; la proroga al 30 giugno 2017 della campagna straordinaria di vaccinazione contro il meningococco C. Queste le nuove misure per contrastare la diffusione dell’infezione da meningococco C introdotte dalla delibera approvata ieri dalla giunta regionale.

In considerazione della possibile caduta dell’immunità indotta dal vaccino dopo alcuni anni dalla somministrazione nel calendario vaccinale regionale, viene introdotta un’ulteriore dose di vaccino nella fascia pediatrica.

Questo il nuovo calendario:
• prima dose dopo il compimento dell’anno di età dal 13° al 15° mese (preferibilmente al 15°), con vaccino coniugato monovalente C;
• seconda dose dai 6 anni compiuti ai 9 non compiuti, con vaccino coniugato monovalente C;
• terza dose a 13 anni compiuti, con vaccino coniugato tetravalente ACWY.
Nella fascia di età 9-20 anni (dai 9 compiuti ai 20 non compiuti), ai ragazzi già vaccinati con una dose di vaccino da più di 5 anni, viene garantita l’offerta attiva e gratuita della seconda o della terza dose, con vaccino coniugato tetravalente ACWY.
Nella fase di transizione al nuovo calendario vaccinale, viene garantita l’offerta attiva e gratuita della vaccinazione ai non vaccinati di qualsiasi età, fino al compimento dei 20 anni.

 

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *