fimmgformazionelazio.net

NUOVO ACN : nota a verbale SMI a spiegare la firma critica

nota a verbale SMI

Roma, 26 Aprile 2018 –

SMI mette ”nero su bianco” le proprie perplessità sul nuovo ACN dicendo:

-NO alla priorità ai medici in possesso del Diploma di Medicina Generale per gli incarichi di sostituzione di Continuità Assistenziale a favore di chi la Continuità Assistenziale la fà non per scelta vocazionale;

-NO all’80% della quota di riserva per i possessori del Diploma di Medicina Generale, mettendo in evidenza che sono gli unici che non conoscono gli effetti della gobba pensionistica e quindi della migliaia di Medici di Medicina Generale che andranno in pensione;

-NO all’evoluzione della Medicina Generale tutta.

Presi forse dalla foga di fare cassetta sindacale gettano la maschera, facendo evincere chiaramente la loro volontà e la loro considerazione della Medicina Generale alla stregua di un ammortizzatore sociale, dando magari le convenzioni a chi i titoli non li possiede ( come piu’ volte da loro sostenuto e dichiarato).

Per fortuna #Fimmgc‘è e dice senza se e senza ma :

– SI all’evoluzione della Medicina Generale;

– SI agli incarichi di CA a chi intraprende la Medicina Generale per scelta professionale;

– SI alla Tutela del Diploma di Medicina Generale

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *